ROSSANO PURPUREA PRESENTA ALLA CITTA’ EMPORIUM CAFE’

Rossano, Sabato 07 Ottobre 2017 - 12:34 di Ivan Porto

INAUGURAZIONE IL POMERIGGIO DELL’11 OTTOBRE IN PIAZZA DUOMO

ROSSANO PURPUREA PRESENTA ALLA CITTA’ EMPORIUM CAFE’

Caffè artistico-letterario, piccolo salone dell’enogastronomia ionico-silana, emporio e vetrina delle eccellenze del territorio in artigianato e servizi.

Prendi 10 giovani imprenditori innamorati della loro terra, aggiungi un centro storico ricco di potenzialità, mettici dentro tanta concretezza, fiducia nelle piccole cose, tanta sinergia e un pizzico di ottimismo ed ecco, in sintesi, rappresentato il progetto di Rossano Purpurea, Associazione senza scopo di lucro, nata ufficialmente a febbraio 2017, ma in rodaggio da circa un anno prima.

Un progetto in più tappe, progressivo, articolato, ma sempre con i piedi per terra, che oggi è pronto per aprire le porte del suo primo, importante, traguardo sociale, strutturale, imprenditoriale e culturale: nasce EMPORIUM CAFE’!

Nasce in piazza Duomo, nel cuore dell’anima rossanese, a contorno e supporto della bellezza e importanza del Codex e della casa di tutti i cittadini: la Cattedrale dell’Achiropita.

Nasce da un’idea nata in sinergia con Sua Eccellenza, mons. Giuseppe Satriano, per rendere il sagrato della “Chiesa grande” e, per così dire, l’ingresso al monumento Unesco custodito nel Museo diocesano, una piazza salotto, rappresentativa delle risorse e bellezze di tutto il territorio.

Così, i locali a pianterreno di Palazzo Mannarino-De Falco, già acquisiti e mirabilmente ristrutturati dalla Curia, sono stati presi in fitto dall’Associazione Rossano Purpurea per renderli Caffè artistico-letterario, piccolo salone di enogastronomia ionico-silanavetrina ed Emporio delle eccellenze del territorio nel settore dei servizi e dell’artigianato.

Un luogo con più volti, complesso, ma coerente e raffinato nella sua maniera di proporsi al pubblico, seguito, nel suo prendere forma, dall’architetto Ketty Campana e dalla dott.ssa Francesca Sapia, già socie dell’Associazione e professioniste dedite e generosissime nello spendersi per questo progetto sociale.

Sì, perché, prima che del resto, di questo si tratta: di un luogo di ristoro, di confronto civico e di armonia sociale; centro di incontri culturali e punto di riferimento per gli artisti; ricordo piacevole per quei turisti alla ricerca di cultura, di identità e di scoperta dell’esprit du lieu della nostra terra.

Quella terra dove hanno deciso di restare, o tornare, i dieci soci fondatori di Rossano Purpurea, e per cui nutrono, come certamente tanti, la speranza di vederne migliorare la qualità di vita nel suo insieme. E’ per questo che in realtà è nato il progetto dell’Associazione, un progetto che guarda lontano, ma che cerca di non perdere di vista ciò che sta più vicino, che vuole procedere sulle gambe della concretezza, con l’umiltà di voler, per intanto, mettere in fila le piccole cose, quelle semplici, ma non sempre visibili e fruibili.

Fortunato Amarelli (Amarelli Fabbrica di Liquirizia), Mariella De Florio (Busitalia Simet spa), Cinzia Traino e Walter Pulignano (Ecoross srl), Domenico (Antonio) Tedesco ed Eleonora Ascione (Andirivieni Travel), Ranieri Filippelli (Associazione Vincenzino Filippelli ed Azienda agricola Eredi Filippelli), Caterina Celestino (Celestino Tessuti), Vincenzo La Pietra (La Pietra srl), Antonio e Vincenzo Monaco (San Luca Hotel e Monaco Costruzioni), Antonio Montagna (Montagna spa), Alessandra Mazzei (Il Gelso srl).

Sono questi, lo ricordiamo, i soci fondatori di Rossano Purpurea. L’augurio è, però, che a loro, come già comincia ad essere, si possano unire tanti altri nomi che condividano la stessa passione e gli stessi ideali. 

 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code