Centro estivo “Giocaimpara”, ieri l’inizio delle attività

Castrovillari, Mercoledì 04 Luglio 2018 - 11:46 di Redazione Castrovillari

Centro estivo “Giocaimpara”, ieri l’inizio delle attività

La soddisfazione del sindaco Nicolò De Bartolo e dell’assessore Rosanna Anele    

Promosso e realizzato dall’Amministrazione comunale nell’ambito del progetto “Work in Progress”, d’intesa con il locale Istituto Comprensivo, sotto la guida esperta della tutor, prof.ssa Angela Renda e le competenze dei giovani del Servizio Civile in esecuzione presso la municipalità moranese, da ieri quarantadue bambini delle cinque classi delle scuole elementari sono impegnati - e lo saranno per ogni martedì, mercoledì e giovedì del mese di luglio - nei laboratori estivi multidisciplinari.  

Obiettivo dichiarato: trasferire ai fanciulli, mediante tecniche appropriate di comunicazione e uscite formative, nozioni e concetti che favoriscano la conoscenza dell’ambiente e offrano attraverso il gioco strumenti di interpretazione della realtà. Aspetto importante dell’iniziativa, sono i percorsi di educazione all’ascolto e alla narrazione, nonché l’elaborazione di testi “partecipati” che sappiano stimolare la creatività e la fantasia. Come detto, il gioco e l’esercizio psicomotorio avranno un ruolo fondamentale: sfruttando le potenzialità del movimento si punterà a generare prossimità e integrazione, rispetto e condivisione. Le attività si tengono dalle 9.30 alle 12.15 nelle aule della ex scuola media e sono previste visite al centro storico, ai musei e alle chiese del borgo.  

«Come anticipato nei giorni scorsi – affermano il sindaco Nicolò De Bartolo e l’assessore Rosanna Anele - questo è solo il primo step di un’idea più ampia e articolata. Che verte sull’intreccio di saperi e lo scambio di esperienze tra generazioni diverse. Abbiamo ritenuto opportuno dare il via ora a questa fase che riguarda i bambini della scuola elementare per offrire loro la possibilità di trascorrere in armonia ma anche con profitto una parte delle vacanze estive, insieme ai nostri volontari del Servizio Civile, ai quali va la riconoscenza dell’Amministrazione comunale per l’ottimo lavoro svolto sin qui, in perfetta sintesi e in sintonia con gli indirizzi ricevuti. Nel mese di settembre, poi – illustrano il primo cittadino e l’assessore ai Servizi sociali - alzeremo il sipario sul secondo stadio del progetto, i cui dettagli sono allo studio in questi giorni, che accoglierà le istanze dell’anziano, trasformando momenti di socializzazione in piccoli gesti a vantaggio della collettività. Il nostro grazie – concludono De Bartolo e Anele - a tutti i soggetti, nessuno escluso, istituzionali e non, che hanno interagito con noi per la concretizzazione di questa proposta».



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code